CHIAMACI

Numero Verde 800 44 45 46

Whatsapp_logo_svg.png
WHATSAPP

Scrivici su WhatsApp

IL TEAM

Lavora con noi

Solid Project s.r.l. – Sede legale: Via dei Forni, 2/A – 37023 Grezzana (VR) – Sede operativa: Via della Repubblica, 1 – 37036 San Martino B.A. (VR)
Tel. +39 045 2524213 – E-mail: info@solidproject.it - P.IVA 04504500234 – REA: VR-426036 – Capitale sociale: € 300.000 i.v. – PEC: solidproject@pec.it

Powered by Dario Manfrinati Photographer

WORK DONE

Immagine 1 - 2

L’edificio in questione presentava un notevole abbassamento probabilmente dovuto a:

  • Natura del terreno

  • Ritiro per essiccazione

CONSOLIDAMENTO FONDAZIONE - Pesaro Urbino | Marche

Foto 3 - 4 - 5

Il consolidamento e innalzamento dell’immobile ceduto è stato possibile grazie a un lavoro svolto con resina espandente MultiStark.

L’intervento è stato eseguito con il supporto di ricevitori laser, in maniera da monitorare tutti i movimenti della zona trattata.

Le caratteristiche tecniche e di espansione della resina MultiStark  permettono di ottenere:

  • aumento della portanza del terreno di fondazione;

  • riempimento dei vuoti e dei microvuoti eventualmente presenti con formazione di bulbi resistenti;

  • ripristino della superficie di contatto tra il suolo e la fondazione che consente alla fondazione di tras mettere i carichi al terreno come previsto durante la costruzione  e/o il progetto originario;

  • riaggregazione, aumento della pressione interstiziale e sovraconsolidamento del  terreno attraverso la spinta radiale della resina.

Foto 6 - 7 - 8

Il problema di questo edificio è dovuto probabilmente alla natura del terreno e al suo ritiro causato dall’essiccazione. Dalle immagini trapela chiaramente come il fabbricato sia ceduto in un angolo, provocando un abbassamento della fondazione e la conseguente crepa. Solid Project è riuscita a risolvere il problema, supportati e monitorati da ricevitori laser e dall’immancabile resina MultiStark.

Il cliente, visti i risultati del lavoro ha commentato:

Giuseppe U.

“Il nostro ingegnere di fiducia ci ha proposto le resine come la miglior soluzione per risolvere queste crepe. Devo ammettere che aveva ragione, un lavoro preciso e impeccabile. Finalmente la crepa è sparita”

Immagine 1 - 2

L’edificio in questione presentava un notevole abbassamento probabilmente dovuto a:

  • Natura del terreno

  • Ritiro per essiccazione

  • Non perfetta regimazione delle acque

CONSOLIDAMENTO FONDAZIONE - Firenze Toscana

Foto 3 - 4 

Il consolidamento e innalzamento dell’immobile ceduto è stato possibile grazie a un lavoro svolto con resina espandente MultiStark.

L’intervento è stato eseguito con il supporto di ricevitori laser, in maniera da monitorare tutti i movimenti della zona trattata.

Le caratteristiche tecniche e di espansione della resina MultiStark  permettono di ottenere:

 

  • aumento della portanza del terreno di fondazione;

  • riempimento dei vuoti e dei microvuoti eventualmente presenti con formazione  di bulbi resistenti;

  • ripristino della superficie di contatto tra il suolo e la fondazione che consente alla  fondazione di trasmettere i carichi al terreno come previsto durante la costruzione  e/o il progetto originario;

  • riaggregazione, aumento della pressione interstiziale e sovraconsolidamento del terreno attraverso la spinta radiale della resina.

Foto 5 - 6 

Il problema di questo edificio è dovuto probabilmente alla natura del terreno, al suo ritiro causato dall’essiccazione e da una cattiva regimazione delle acque. Dalle foto scattate si può osservare come diverse crepe si siano aperte lungo il lato est dell’edificio, tramite l’utilizzo di ricevitori laser e resina espandente siamo riusciti e far socchiudere la crepa e consolidare l’edifico.

Il cliente, visti i risultati del lavoro ha commentato:

Luigi T.

“Questa crepa ci dava molte preoccupazioni perché continuava ad espandersi ed ad allargarsi. Dopo l’intervento di Solid Project abbiamo visto una notevole chiusura, la casa si è sollevata e le fondazioni consolidate. Siamo molto contenti.”

Foto 1

L’edificio in questione presentava un notevole abbassamento probabilmente dovuto a:

  • Natura del terreno

  • Ritiro per essiccazione

  • Non perfetta regimazione delle acque

CONSOLIDAMENTO FONDAZIONE - Perugia | Umbria

Foto 2 - 3

Il consolidamento e innalzamento dell’immobile ceduto è stato possibile grazie a un lavoro svolto con resina espandente MultiStark.

L’intervento è stato eseguito con il supporto di ricevitori laser, in maniera da monitorare tutti i movimenti della zona trattata.

Le caratteristiche tecniche e di espansione della resina MultiStark  permettono di ottenere:

  • aumento della portanza del terreno di fondazione;

  • riempimento dei vuoti e dei microvuoti eventualmente presenti con formazione  di bulbi resistenti;

  • ripristino della superficie di contatto tra il suolo e la fondazione che consente alla fondazione di trasmettere i carichi al terreno come previsto durante la costruzione e/o il progetto originario;

  • riaggregazione, aumento della pressione interstiziale e sovraconsolidamento del  terreno attraverso la spinta radiale della resina.

Le foto mostrano come un cedimento della fondazione abbia aperto una crepa in cucina.

Con l’intervento di Solid Project siamo riusciti a mettere in sicurezza la casa e a risolvere il problema, la crepa si è chiusa e l’edificio è stato ampiamente consolidato.

Foto 4

Risoluzione problema

Il cliente si è ritenuto molto soddisfatto dell’intervento.

Catia F e Renato M.

“Quella crepa in cucina non ci lasciava un attimo tranquilli, era come una brutta presenza.

Fortuna abbiamo scelto Solid Project, sono riusciti a consolidare l’edificio e a far chiudere la crepa!”

Foto 1

L’edificio in questione presentava un notevole abbassamento probabilmente dovuto a:

  • Natura del terreno

  • Ritiro per essiccazione

  • Non perfetta regimazione delle acque

CONSOLIDAMENTO FONDAZIONE - Ancona | Marche

Foto 2 - 3

Il consolidamento e innalzamento dell’immobile ceduto è stato possibile grazie a un lavoro svolto con resina espandente MultiStark.

L’intervento è stato eseguito con il supporto di ricevitori laser, in maniera da monitorare tutti i movimenti della zona trattata.

Le caratteristiche tecniche e di espansione della resina MultiStark  permettono di ottenere:

  • aumento della portanza del terreno di fondazione;

  • riempimento dei vuoti e dei microvuoti eventualmente presenti con formazione  di bulbi resistenti;

  • ripristino della superficie di contatto tra il suolo e la fondazione che consente alla fondazione di trasmettere i carichi al terreno come previsto durante la costruzione e/o il progetto originario;

  • riaggregazione, aumento della pressione interstiziale e sovraconsolidamento del  terreno attraverso la spinta radiale della resina.

Come evidente dalle immagini soprastanti la crepa nel muro ha creato una spaccatura che prosegue in senso longitudinale fino alla parete.

Con l’intervento di Solid Project siamo riusciti a mettere in sicurezza la casa e a risolvere il problema, la crepa si è chiusa in maniera definitiva.

Foto 4 - 5

Risoluzione problema

Il cliente si è ritenuto molto soddisfatto dell’intervento

Paola Z.

“Non ci sentivamo più a nostro agio con quella crepa in casa, andava assolutamente risolto il problema.

Con Solid Project abbiamo avuto un’ottima esperienza, in pochi giorni sono riusciti a finire il lavoro, adesso la crepa è praticamente invisibile! ”

Foto 1

L’edificio in questione presentava un notevole abbassamento probabilmente dovuto a:

  • Natura del terreno

  • Ritiro per essiccazione

CONSOLIDAMENTO FONDAZIONE - Umbria Terni

Foto 2 - 3 - 4

Il consolidamento e innalzamento dell’immobile ceduto è stato possibile grazie a un lavoro svolto con resina espandente MultiStark.

L’intervento è stato eseguito con il supporto di ricevitori laser, in maniera da monitorare tutti i movimenti della zona trattata.

Le caratteristiche tecniche e di espansione della resina MultiStark  permettono di ottenere:

  • aumento della portanza del terreno di fondazione;

  • riempimento dei vuoti e dei microvuoti eventualmente presenti con formazione  di bulbi resistenti;

  • ripristino della superficie di contatto tra il suolo e la fondazione che consente alla fondazione di trasmettere i carichi al terreno come previsto durante la costruzione e/o il progetto originario;

  • riaggregazione, aumento della pressione interstiziale e sovraconsolidamento del  terreno attraverso la spinta radiale della resina.

Le immagini che mostrano la crepa fanno intuire chiaramente come la parte esterna del porticato sia ceduta in avanti, creando così una spaccatura all’inizio della colonna.

Con l’intervento di Solid Project la parte esterna danneggiata è stata riparata e consolidata.

Foto 5

Risoluzione problema

Il cliente si è espresso così dopo aver visto il risultato del lavoro

Marco F.

“Abbiamo provato diversi tipi di soluzioni per risolvere il problema, devo ammettere che Solid Project è stata l’unica a riuscirci in maniera veloce, economica e pulita!”